Carrello

Rimadesio: 60 anni di storia

By 6 Luglio 2019 Arredamento
RImadesio-Soho

L’azienda Rimadesio è nata le 1956 ed è partita come una piccola vetreria, che si è fatta conoscere prima nella Brianza e poi a livello sempre più ampia. Oggi è un punto fermo nella industria brianzola del design di interni.

Nel corso dei decenni ha saputo reinventarsi, ampliando la propria produzione, ma rimanendo sempre fedele ai materiali da cui è partita e cioè il vetro e l’alluminio.

Innovazione come parola chiave

La forza di questa azienda arriva al culmine negli anni ’90.
A quei tempi la progettazione di un sistema di porte scorrevoli, da parte del designer Giuseppe Bavuso, ha rivoluzionato tutto.

Ma oggi di cosa si occupa Rimadesio? Si può dire che sia leader per la produzione di sistemi per la suddivisione degli ambienti e per la definizione architettonica degli interni. In altre parole propone una vasta gamma di porte, porte scorrevoli, librerie e sistemi componibili per la zona giorno, cabine armadio e una collezione molto ampia di complementi.

I progetti di Rimadesio si distinguono per la concretezza. Ogni nuovo elemento parte da una idea semplice, che viene elaborata e progettata con una enorme competenza tecnica. Questo porta alla creazione di oggetti contemporanei e moderni, che non perdono mai, però, la semplicità di utilizzo, la praticità del gesto quotidiano.

L’azienda parte dal concetto di abitare e dal suo significato per pensare a qualsiasi nuovo complemento o soluzione.
Cosa significa abitare? Cosa si desidera quando si abita un ambiente? Rispondendo a queste domande nascono le idee e i nuovi progetti.

I materiali principalmente utilizzati da Rimadesio sono il vetro e l’alluminio. Si tratta di materiali ecologicamente sostenibili e questo dimostra una sensibilità dell’azienda su questo tema. Questo è dimostrato anche dal fatto che all’interno della azienda tutto il ciclo produttivo ed energetico è garantito da un impianto fotovoltaico.

Rimadesio-Sail

Rimadesio: unione tra design, funzionalità e praticità.

L’anima dell’azienda è perfettamente rappresentata dal suo quartier generale, che si trova Giussano, in provincia di Monza e Brianza. Si tratta di un edificio di oltre 1000 metri quadrati, caratterizzato da ampie finestre, che permettono alla luce di essere protagonista all’interno. Qui gli ambienti sono definiti da porte a vetro mobili, che permettono di dare continuità e dinamicità agli spazi.
Anche qui, quindi, il vetro e l’alluminio sono protagonisti, in completa coerenza con le linee guida aziendali.

Sempre a Giussano è presente anche lo showroom, dove i visitatori possono incontrare le collezioni complete dell’azienda, in un percorso ideato da Giuseppe Bavuso. Qui l’acqua è un elemento fondamentale. Il modello espositivo, che è utilizzato in tutti gli showroom del mondo di Rimadesio, è uno standard comunicativo per l’azienda, che instaura in questi luoghi un rapporto stretto coi propri clienti. Si tratta di un luogo di incontro e scambio, un luogo di condivisione, oltre che di design.

In questa sede prendono vita tutte le scelte strategiche di Rimadesio e qui viene gestita tutta la parte amministrativa e progettuale: dalle vendite al marketing, passando per la creatività e l’informatica.

Grazie all’incontro, nel corso degli anni, tra la filosofia aziendale e molti designers, sono nati alcuni tra i prodotti che hanno segnato la storia di Rimadesio e il suo successo. Nel 1962, per esempio, i designers Giorgio Ponti e Gianfranco Mariani hanno progettato Tyco, un mobile bar a carrello, completato da una lampada di plexiglass a forma di cupola.

Rimadesio-Siparium

Rimadesio si apre al mercato internazionale

Innovazione e ricerca tecnica sono le basi su cui si fonda la continua ricerca nel settore da parte dell’azienda e di tutti i suoi tecnici che lavorano quotidianamente sulla ricerca e lo sviluppo. Tutto questo senza trascurare mai l’ottimizzazione degli spazi e la loro abitabilità naturale.

La professionalità di Rimadesio è confermata anche dai molti riconoscimenti che ha avuto nel corso degli anni, premi prestigiosi e la partecipazione a molti progetti. Dal 2013 è inoltre iscritta all’ADI (Associazione per il Disegno Industriale). Questa rappresenta un punto di riferimento internazionale del settore per il contatto tra progettisti, imprese e mondo del design.

Tra gli ultimi lavori svolti dall’azienda si nota il Bvlgari Resort Dubai, che rientra nel piano di sviluppo turistico dell’area denominato “Dubai Vision 2020”. All’interno della prestigiosa struttura Rimadesio ha fornito pannelli scorrevoli Velaria e porte Spin Slim, in versioni totalmente customizzate.

L’azienda quindi rappresenta una eccellenza italiana nel settore e perciò Sistema Arreda è lieta di averla tra i marchi che propone ai suoi clienti.

 

Sistema Arreda è rivenditore ufficiale di Rimadesio

Per maggiori informazioni contattaci